subscribe feed

Database web

I benefici di un database web

Negli anni le applicazioni web di gestione dati sono diventate uno standard per i processi di business moderni ed è facile capirne i motivi:

  1. Sono facili da usare: basta un browser web
  2. Possono essere usate subito senza dover installare software, da qualunque dispositivo (PC, Tablet, Smartphone ecc.)
  3. Hanno bassi costi di gestione

Al di là di questi vantaggi c’è però da considerare che la fase iniziale di creazione di questa tipologia di applicazioni è da sempre stata la barriera di ingresso, in quanto richiede l’impegno di tecnici specializzati e un investimento iniziale considerevole, sia in termini economici che di tempo.

|| Continua la lettura »



Email dal database

Da pochi giorni è stata aggiunta al sistema di database Gabama la possibilità di inviare email a fronte del verificarsi di eventi sui record (aggiunta di record e modifica di record). Questo significa che se ci sono dei dati particolarmente importanti che non devono sfuggire al vostro controllo ora potete ricevere automaticamente una email che vi avvisa di cosa è successo sul database.

|| Continua la lettura »



Database per sito web

Per inserire un database sul tuo sito web non è più necessario essere programmatori: c’è la possibilità di crearlo e gestirlo direttamente online. Puoi costruire qualunque database in pochi click e pubblicarlo sul tuo sito con un semplice codice da inserire su una pagina html.

|| Continua la lettura »



Chi ha bisogno di un database sul web?

In questi giorni sto conducendo alcune ricerche per capire chi è l’utente ideale di un database sul web. Basandomi su tutti i dati raccolti dal sistema di statistiche di google ho individuato un po’ di informazioni interessanti.

|| Continua la lettura »



Database in italiano

Un database per molti è qualcosa di “difficile”, che richiama subito la necessità di avvalersi di tecnici specializzati. Le cose si complicano ulteriormente considerando che buona parte di questi strumenti sono in lingua straniera. Con Gabama entrambi i problemi sono risolti: database facile da creare completamente in italiano. Questo potrebbe essere il suo slogan ed in effetti è proprio così; Gabama non solo è in italiano ma ha anche un efficace servizio di assistenza tecnica in lingua italiana.

|| Continua la lettura »



Gestire dati online

Grazie al web le aziende hanno nuovi strumenti che permettono di svolgere il proprio lavoro in modo più efficace e veloce. Quello forse meno recente ma tutt’oggi ancora molto utilizzato è l’email. Viene usata per qualsiasi necessità: inviare documenti, preventivi, fatture… e spesso anche per gestire processi che utilizzano dati strutturati. In quest’ultimo caso non è uno strumento particolarmente efficace e si sente spesso la necessità di utilizzare qualcosa di più evoluto. || Continua la lettura »



Nuove funzionalità del database Gabama

Da un po’ di tempo non ci sono post che descrivono nuove funzionalità del sistema: in questo articolo voglio riepilogare in modo cumulativo quelle che sono state le novità introdotte negli ultimi mesi. || Continua la lettura »



Condividere dati in rete

Se si ha la necessità di condividere file e cartelle in rete esistono tanti prodotti che risolvono questo problema. Ma quando le informazioni da condividere sono strutturate, come ad esempio quelle di un database, la condivisione di file non risolve il problema. Quello che servirebbe in questi casi è la possibilità di condividere le informazioni conservandone la struttura originale e consentendo la possibilità di modifica parziale agli altri utenti. Facciamo un esempio pratico. || Continua la lettura »



Menu a tendina con filtro a cascata

Una nuova comoda funzione aggiunta da poco a Gabama è quella che permette di creare dei menu a tendina dipendenti tra loro, con filtri a cascata: è una funzione utile quando si hanno dati legati da una relazione gerarchica. Ad esempio “Regione-Provincia” è una classica coppia di valori che dovrebbero essere filtrati con questa tecnica: si seleziona la Regione da un menu e automaticamente i valori del menu “Provincia” sono filtrati in base alla scelta fatta. Per ottenere questo comportamento si procede in questo modo…

|| Continua la lettura »



Creare un database con excel

Il modo più rapido per creare un “database” per molti è quello di aprire un file excel e costruire una tabella. In effetti questa tecnica ha una serie di vantaggi: è molto semplice da creare, si è subito operativi e si può modificare come meglio si crede. Non è però il sistema migliore per gestire i vostri dati, ma quando ci si accorge dell’errore probabilmente il foglio sarà già diventato ingestibile e bisognerà trovare una soluzione alternativa.

Perché excel non va bene?

  1. Non è possibile usarlo “contemporaneamente” ad altre persone
  2. è facile commettere errori che comportano la cancellazione di dati
  3. ognuno può eseguire modifiche alla struttura del file senza vincoli